Chi sono

Chi sono

Se dovessi descrivere la mia personalità direi soprattutto: curiosa, determinata, autoironica, amante delle sfide.

Per lavoro e formazione personale ho sempre viaggiato molto, imbattendomi in volti, vite e mondi.

In ogni contesto, rimango affascinata dalle persone: mi piace osservare gli atteggiamenti, conoscere le opinioni e le storie. Sarà per questo che anche il mio percorso di studi ha seguito vie particolari (lingua e lettura araba iniziata nel 1991, alla Cà Foscari di Venezia con a malapena 25 compagni di corso), i soggiorni, anche lunghi, di studio e poi lavoro in Medio Oriente e Nord Africa, e soprattutto la curiosità di conoscere e la necessità di uscire dalla mia zona di comfort.

Non mi stanco mai di percorrere nuove vie, sia nei viaggi che nel mio personale percorso di vita e di lavoro. Per questo ho esplorato vari ambiti, appassionandomi di volta in volta e perfezionando le mie competenze. Sì, mio malgrado, sono un’insaziabile perfezionista e non mi accontento di approcci superficiali. Devo sempre approfondire con formazione ed esperienza sul campo, per capire se posso dare al meglio il mio contributo e se l’ambito mi appassiona veramente. Insomma, come nelle storie d’amore più avvincenti, se siamo fatti l’uno per l’altra.

Davanti ad una sfida personale o professionale io mi elettrizzo: sì, può sembrare esagerato, ma è così.
Non posso stare adagiata sugli allori, ho bisogno di mettermi alla prova. E spesso mi odio per questo… A volte le sfide si trasformano in successi subito; a volte si trasformano in fallimenti da cui imparare e risollevarsi; spesso, bisogna attendere con pazienza.

Del resto la vita non è quasi mai come l’abbiamo prospettata o immaginata. Ci riserva sempre delle sorprese, se le sappiamo vedere e cogliere. Sorprese che a volte facilitano il nostro percorso, altre volte lo rallentano, se non lo sconvolgono del tutto.

Un po’ per carattere, un po’ per esigenza ho affinato la mia capacità di vedere il lato ironico di quello che accade e mi accade, in modo da non restare intrappolata in un approccio negativo.

“La vita può essere selvaggiamente tragica delle volte, e ne ho avuto la mia parte. Ma qualunque cosa ti accada, devi mantenere una leggera attitudine ironica. In ultima analisi, non devi dimenticare di ridere.” Katharine Hepburn

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Perché faccio questo

Non c’è successo fuori se non siamo il più strabiliante successo per noi stessi.

Sono un’incurabile appassionata nel far emergere le potenzialità delle persone e le aiuto a far uscire il potenziale nascosto e a percorrere la strada per raggiungere i propri obiettivi. Mi elettrizza vedere il cambiamento e il raggiungimento della loro fiducia in sé, nell’aver dato un supporto  nello sbloccare una situazione che li teneva fermi e soprattutto nel veder raggiungere il successo. Quel successo che non è altro che l’aver ottenuto i risultati che si sono prefissati. Il mettere, insomma, tutti i mattoncini insieme per ottenere un effetto di slancio e determinazione.
Il tutto condito con una forte determinazione, una sana “sfrontataggine” e un’immancabile ironia.

In inglese si chiama Empowerment: dare potere alle competenze, riconoscere il proprio valore e aumentare la produttività nell’attività professionale e nel team.

Cosa è e perché il Coaching

Il coach non si relazione con il cliente/coachee come esperto del suo settore, ma lo stimola a tirare fuori talenti e desideri che ha dimenticato o nascosto.

Il coach non ha la bacchetta magica per risolvere il problema, ma aiuta il coachee nel vederlo in modo diverso e affrontarlo più efficacemente.

Il coach non dà le soluzioni ma fa arrivare il coachee alle soluzioni.

Il coach non indica la strada, ma illumina le possibilità. E’ una luce, è un faro.

Nella mia vision si intrecciano le mie passioni e la mia personalità: “essere un faro, una luce, per le persone” e forse nel mio nome c’era veramente il mio destino. Come faro la mia mission è supportare e guidare nel mare aperto chi ho davanti, liberando il potenziale per valorizzarsi e valorizzare a sua volta chi ha vicino. Come un faro guido le persone nelle diverse condizioni e situazioni della vita e del lavoro: dal mare piatto e senza un alito di vento (che sarà sicuro, ma non ci fa spostare di un centimetro) al mare in burrasca, dove si è perso la rotta e non si sa più da che parte andare e soprattutto come procedere [vedi nel mio blog come ho “scoperto” la mia mission in Mission personale ep. 3]

In questo modo aiuto i miei clienti a brillare della loro luce unica ed essere loro stessi un faro per chi hanno vicino.

Crescita personale90%
Leadership 100%
Team leadership e motivazione95%
Empowerment della donna90%
Comunicazione efficace e assertiva95%
Intelligenza emotiva95%
Gestione e risoluzione dei problemi e conflitti80%

 

“Qual è il significato della vita? Tutto qui — una domanda semplice; una domanda che tendeva a farsi pressante con il passare degli anni. La grande rivelazione non era mai arrivata. La grande rivelazione forse non sarebbe mai arrivata. Al suo posto c’erano piccoli miracoli quotidiani, illuminazioni, fiammiferi accesi inaspettatamente nel buio; quello era uno.”
Virginia Woolf (Gita al faro)

Parlano di me (!) e con me

Interviste sul mio lavoro e le mie passioni
Sin dal suo sguardo penetrante si capisce che il suo lavoro è “scrutare” in profondità nell’animo e nel cervello delle persone. E non stiamo parlando della mission di una psicologa o psicoterapeuta. Stiamo parlando di una donna che partendo da “molto lontano”(una laurea in Lingua e Letteratura Araba), dopo un percorso di tante curiosità e passioni è approdata negli ultimi vent’anni alla professione di Life Coaching e Formatrice. Parlando con Lucia Barbieri al telefono la sua voce trasmette immediatamente alcune sensazioni che fanno parte del suo modo di stare al mondo e della sua attività. 

Covid e lifecoaching

Intervista fatta in piena quarantana per Live Social #interviste e #storie e Radio News 24 su come affrontare l’isolamento con suggerimenti e ispirazioni di lifecoaching

 

Feedback dei colleghi, clienti e partecipanti ai corsi

Dicono di me

  • Ti ringrazio molto per i tuoi interventi: le lezioni sono state molto interessanti e ben strutturate, anche se per me si trattava di argomenti conosciuti ho ricevuto comunque degli stimoli interessanti e nuovi punti di vista sugli argomenti.
    In particolare, ho apprezzato molto i tuoi interventi personali. Mi è piaciuto molto il tuo modo di relazionarti, improntato all’autenticità e alla praticità. Non avevo grossi problemi da affrontare, ma tu hai saputo orientare il mio sguardo su aspetti della mia vita quotidiana che non avevo preso in considerazione o che avevo sottovalutato e da questa nuova visione ho potuto trarre rinnovata energia per affrontare le piccole sfide di ogni giorno

    Chiara
    Partecipante Corso Comunicazione Efficace - IPRASE TRENTO
  • È stato un piacere lavorare con te in questa sessione di aggiornamento sia frontale che telefonico.
    Gli argomenti trattati sono informazioni molto approfondite e sensibili alle dinamiche contemporanee, non sempre però facili da realizzare all’interno del contesto scolastico. Grazie soprattutto al coaching telefonico hai saputo fornirci gli strumenti per affrontare alcune dinamiche articolate all’interno del gruppo classe adulto e avere risultati positivi. Ti ringraziamo per il tuo prezioso intervento, sperando di poter collaborare anche in un prossimo futuro.

    Michela & Michela
    Partecipanti Corso Comunicazione Efficace - IPRASE TRENTO
  • Lucia a volte può intimidire (fa anche boxe…), ma è bello averla dalla propria parte;
    quello che mi è piaciuto particolarmente del corso è stato l’impressione che mi ha dato di tenerci veramente a farci migliorare e l’attenzione personalizzata che ci ha dedicato nelle sessioni telefoniche.
    Grazie ancora!

    Daniela
    Partecipante Corso Comunicazione Efficace - IPRASE TRENTO
  • Lucia è una professionista brava e seria nel campo della cooperazione interculturale e giovanile e della formazione educativa non formale

    Gomes Rui
    Council of Europe – Budapest - UNGHERIA
  • Lucia è una persona molto competente nel campo dei diritti delle donne, dell’uguaglianza di genere e della gioventù. Padroneggia le pratiche dell’educazione non formale. Pur rimanendo molto professionale, è anche una formatrice molto empatica, affabile e aperta all’ascolto.

    Flavia Giovannelli
    Collega presso SALTO Euro-Med Parigi - Francia
  • Lucia è profondamente esperta in questioni di genere, non solo legate al lavoro giovanile ma a livello internazionale e riguardo alla diversità interreligiosa e culturale. È molto professionale, parla correntemente diverse lingue europee e ha un forte livello di impegno e coinvolgimento con i compiti assegnati, sviluppandoli in modo molto efficace.

    Andrés Abad Pacheco
    Collega presso SALTO Euro-Med Parigi - Francia
  • Lucia è una formatrice su uguaglianza di genere e su apprendimento interculturale con una particolare attenzione ai dettagli e con molta sensibilità. La stimo molto per la sua professionalità e dedizione.

    Esohe Aghatise
    Collega presso SALTO Euro-Med Parigi - Francia
  • Lucia è un’eccellente formatrice di istruzione non formale e coordinatrice del training. Coordinamento efficiente, eccezionale e ha una conoscenza accurata.

    Abdallah Sobeih
    Anna Lindh Foundation, Alessandria- EGITTO

Contatti

  • info@luciabarbieri.com
  • 3387923765

Iscriviti alla Newsletter