Category

Comunicazione

Leave a Reply

Nei dialoghi fra personaggi/attori è fondamentale l’ascolto e l’apertura all’altro per rendere credibile la scena. Proprio come nelle relazioni un ascolto attivo è necessario per permettere una comunicazione efficace e instaurare rapporti veri e sinceri. “ Continua la “saga” dei post ispirati al laboratorio sulla recitazione di fronte alla macchina da presa – tenuto dal regista Dominick Tambasco a Il Lavoratorio a Firenze. Nei precedenti articoli abbiamo visto il paradosso dell’autenticità e della finzione nella recitazione e soprattutto nel cinema come riflessione sull’autenticità nella vita reale (Ciak ep.1 – Il paradosso dell’autenticità), l’entità indipendente delle singole scene che poi compongono...
Read More
Le inquadrature oggettive e soggettive, lo sguardo nella ripresa cinematografica come esemplificazione dei punti di vista nelle relazioni personali, soggettivi e “di parte” che richiedono una buona dose di empatia e apertura all’altro per poter avvicinarsi ad essere più oggettivi. Il laboratorio sulla recitazione di fronte alla macchina da presa – tenuto dal regista Dominick Tambasco a Il Lavoratorio a Firenze- ha solleticato in me varie riflessioni. Nei precedenti articoli è stato il turno di una riflessione globale e concettuale del paradosso dell’autenticità e della finzione nella recitazione e soprattutto nel cinema come riflessione sull’autenticità nella vita reale (Ciak ep.1...
Read More
Le singole scene che creano la storia e la sceneggiatura di un film sono entità indipendenti. È con il montaggio che si crea la storia con un senso. Proprio come gli episodi e capitoli nella nostra vita. Continuano nelle suggestioni e riflessioni suscitate dal corso di recitazione di fronte alla macchina da presa – tenuto dal regista Dominick Tambasco a Il Lavoratorio a Firenze-. Nel precedente articolo (Ciak ep.1 – Il paradosso dell’autenticità) è stato il turno di una riflessione globale e concettuale del paradosso dell’autenticità e della finzione nella recitazione e soprattutto nel cinema come riflessione sull’autenticità nella vita...
Read More
Il paradosso dell’autenticità e della finzione nella recitazione e soprattutto nel cinema come riflessione sull’autenticità nella vita reale, fatta troppo spesso cosparsa di finzioni, ruoli prestabiliti, battute studiate a memoria e scene prive della necessaria improvvisazione e dose di genuinità. Qualche giorno fa ho partecipato ad un laboratorio molto stimolante tenuto dal regista Dominick Tambasco in quella magica atmosfera che è Il Lavoratorio a Firenze. Il cinema come ispirazione La mia incurabile curiosità e voglia di mettermi alla prova mi ha fatto addentrare in un mondo a me completamente estraneo, il mondo del cinema e la recitazione di fronte alla...
Read More

Newsletter

Segui la mia newsletter!

Ho letto ed accetto la Privacy Policy

Intanto sul profilo Instagram…

Le ultime dalla mia PAGINA FACEBOOK